La flessibilità nella gestione delle presenze - Gestione Presenze Facile
Trattamento dati personali GDPR
Trattamento dati personali GDPR
2 Maggio 2018
Regolamenti aziendali rilevazione presenze
4 Maggio 2018
Show all

La flessibilità nella gestione delle presenze

Gesitone presenze - flessibilità

La flessibilità nella gestione delle presenze è la possibilità che un azienda da al proprio dipendente di avere un orario flessibile sia in entrata che in uscita.

Lo scopo di questa funzionalità è di aiutare il dipendente a non arrivare in ritardo anche se quella mattina la via che porta al lavoro è bloccata dal traffico

Il dipendente dovrà in ogni modo rispettare il proprio orario di lavoro mantenendo l’obbligatorietà di marcatura a inizio giornata, nelle pause e in uscita ma dentro un orario predefinito di tempo.

Se ho un orario di lavoro dalle 8 alle 14 inserendo una flessisibilità di 30 minuti il dipendente potrà entrare dalle 8 alle 8,30 e uscire di conseguenza con un minimo di 6 ore lavorative obbligatorie dalle 14 alle 14.30

flessibilità

Esempio di configurazione flessibilità di 30 minuti

Ma non sempre la gestione della flessibilità è così facile

In un caso dove l’orario di lavoro prevede la gestione delle pause la gestione della flessibità può diventare più complicata.

Durante la pausa normalmente non esiste flesibilità perchè sei già al lavoro e non vi è la possibilità che puoi arrivare in ritardo, vero.

Ma se quel giorno il dipendete prende mezza giornata di ferie, in quel caso, come deve gestire il programma la flesibbiltà.

Ovviamente è l’azienda stessa che decide le regole.

L’azienda dovrà decidere se dare questa possibilità o meno al dipendete secondo il regolamento aziendale.

La flessibilità oraria deve essere vista come un benefit per i dipendenti

L’azienda deve considerarla un importante risorsa per migliorare l’equilibrio tra lavoro e vita.

Richiedi subito maggiori Informazioni