Regolamenti aziendali rilevazione presenze
Gesitone presenze - flessibilità
La flessibilità nella gestione delle presenze
4 Maggio 2018
Ferie e Permessi
8 Maggio 2018
Show all

Regolamenti aziendali rilevazione presenze

Ogni azienda in italia ha il suo regolamento aziendale per le rilevazione delle presenze.

Difficilmente si trovano aziende anche nello stesso settore con regole uguali per i propri dipendenti.

Questo è dovuto al fatto che ogni azienda ha i propri interpreti e che lavorano in zone geografiche diverse.

Di seguito vogliamo riportare un esempio di come viene gestita la rilevazione presenze di un azienda nostra cliente.

“Tutto il personale ha l’obbligo di passare il badge nell’apposito lettore per registrare l’esatta ora di entrata e di uscita.

Il tempo necessario per le operazioni di vestizione, sia in entrata che in uscita dallo stabilimento, non saranno considerati periodi retribuiti.

Si conviene quindi che i badge di marcatura devono passare sull’apposito lettore solo dopo aver indossato gli indumenti da lavoro prima di iniziare il turno, e prima di togliersi tali indumenti al termine del turno stesso.

Al lavoratore e’ concessa una pausa di 5 min. al mattino e 5 minuti al pomeriggio.

Alla fine di ogni mese i minuti in eccesso, così come quelli di ulteriori altre pause, verranno detratti dagli eventuali straordinari spettanti o, in assenza di questi ultimi, detratti con una trattenuta dallo stipendio.

E’ pertanto obbligatoria la rilevazione tramite il badge magnetico.

Alla postazione di lavoro e’ altresi vietato consumare cibi, spuntini, snack e merende o quant’altro, assumere bevande alcoliche così come il divieto di fumo è assoluto in qualsiasi locale aziendale.

E’ consentito fumare soltanto all’esterno.

Contravvenire a tale divieto, oltre che non rispettare le leggi e le normative esistenti, reca danno e rischio a persone e cose che si trovano all’interno dei locali stessi.”

Richiedi subito maggiori Informazioni