Gestione dei Dipendenti Privati e Corte Europea - ArTech srl

Gestione dei Dipendenti Privati e Corte Europea (C-55/18 del 14 Maggio 2019)

gestione ferie permessi dipendenti azienda
Gestione ferie e permessi dei dipendenti in azienda
17 Settembre 2021
Green Pass hackerati: anche Topolino, Hitler e Napoleone sono in regola !?
2 Novembre 2021
Show all

Gestione dei Dipendenti Privati e Corte Europea (C-55/18 del 14 Maggio 2019)

gestione dipendenti privati

La Corte Europea con la sentenza C-55/18 del 14 maggio 2019 regolamenta l’uso del badge in azienda per una gestione dei dipendenti più precisa e affidabile.

Questa sentenza ha posto la parola fine ad una lunga controversia sorta tra un sindacato spagnolo, secondo cui occorreva adottare sul luogo di lavoro un sistema elettronico che individuasse con precisione le ore lavorate, ed il datore di lavoro (una grande banca tedesca), che non lo voleva.

Da notare che il sistema di controllo era chiesto nell’interesse dei lavoratori, che altrimenti rischiavano di vedere non riconosciuti gli straordinari prestati.

I rilevatori di presenza tramite badge o APP sono quindi un passo avanti per la tutela dei dipendenti, sia per monitorare le ore di lavoro ordinario e straordinario, sia per rilevare l’efficienza aziendale nel suo complesso, cosa importante in un quadro economico competitivo.

Al tempo stesso i datori di lavoro avranno un maggiore controllo sulla produttività e potranno curare e ottimizzare processi produttivi e progetti.

Con la sentenza citata, la Corte Europa non ha obbligato all’adozione di questi strumenti informatici, demandando ai singoli Stati il compito di individuare le più opportune modalità di attuazione sulla base delle tipologie di attività e del numero di dipendenti.

Nel caso italiano, solo le aziende di media e grande dimensione hanno già adottato un sistema completo hardware e software di rilevazione delle presenze, mentre le piccole realtà, che nel nostro Paese rappresentano oltre il 90% delle realtà lavorative, sono ferme ai timbracartellini cartacei.

Un successivo step è quello di integrare i sistemi di rilevamento del personale con l’ERP aziendale, che rappresenta uno strumento estremamente valido per supportare anche le attività amministrative, gestendo digitalmente non solo le anagrafiche del personale, ma premi produzione, rimborsi, ferie e malattie.

Una caratteristica tra le più apprezzate, nel nostro software, è l’alleggerimento nella gestione delle risorse umane in generale, ed in particolare nel conteggio degli straordinari e nella conoscenza in tempo reale delle attività: presenza in sede, malattie, ferie e trasferte.

Infatti anche le piccole aziende o PMI necessitano di strumenti di monitoraggio per controllare la propria forza lavoro, per ottimizzare i processi e rendere più profittevole l’attività, questa è una esigenza trasversale che prescinde dalla dimensione aziendale.

La nostra soluzione integrata hardware e software consente automaticamente di:

  • rilevare la presenza del singolo dipendente anche per esercitazioni obbligatorie
  • archiviare i dati anagrafici e aziendali con precisione e affidabilità
  • gestire ferie, permessi e malattie
  • gestire gli straordinari
  • geo-localizzare i propri dipendenti (solo nel momento della marcatura)
Fonte: https://www.ipsoa.it/documents/lavoro-e-previdenza/rapporto-di-lavoro/quotidiano/2019/05/15/orario-lavoro-obbligatorio-istituire-sistema-misurazione-durata